sottosopra

This series is a result of a fusion of techniques that aim to convey a visual transition from reality to possibility. Fragments of negatives, scanned and juxtaposed, apparently randomly come together to create an image based on dream and metaphor.

_______________________________________________

La serie ha origine da un errore di scansione dei negativi fotografici di medio formato del mio archivio. Quando la pellicola non è collocata nel modo giusto, lo scanner seleziona e unisce due metà diverse di due fotogrammi contigui, creando un’immagine composta. Da qui è nato questo progetto di dittici fotografici, fatti di frammenti di negativi fotografici scansionati e giustapposti tra loro in modo solo apparentemente casuale. Il risultato è un’immagine con un significato nuovo, a volte paradossale, a volte evocativo e metaforico.